Roma, Agosto 1955 - da zio Peppino

Andrea ritratto dal fotografo.
Giorgio invece capricciosamente si rifiutÚ...